.Rancore.

 
Portare rancore ad una persona significa infatti avere nei suoi riguardi una forma di ostilità, impegnativa, forte, esclusiva. Certamente questo sentimento non nasce dal nulla: l’ostilità provata si verifica in presenza di un tradimento affettivo, quando ci si aspettava dall’altro un comportamento diverso, capace di tenere conto dei propri bisogni fondamentali, dei propri desideri, delle proprie aspettative.
Si tratta di un sentimento amaro, ossessivo, che spinge alla vendetta, anche se difficilmente si traduce in esplicita aggressione. Chi prova rancore si sente una vittima, è portato a lamentarsi, soprattutto con sé stesso, a tornare di frequente alla situazione che ha aperto la ferita, che in questo modo non riesce certamente a rimarginarsi.
Provare rancore porta a legarsi indissolubilmente al proprio ‘carnefice’: il sentimento del rancore non permette di dimenticare chi ci ha offeso, né l’offesa subita.
Chi prova rancore prova molta sofferenza, tende a chiudersi in sé stesso, a non comunicare più con gli altri, che non capirebbero l’importanza che il soggetto offeso attribuisce al proprio sentimento, o meglio, ‘ri-sentimento’.
Una soluzione sembra tuttavia esserci: il perdono.
 
Tratto da una pubblicazione sul web di Giuliana Proietti
 
Troppa importanza sto dando a te a questa situazione. Mi hai illusa,mi hai usata,mi hai tradita e mi hai ferita. Ho cercato,in questi giorni,di occupare la mente ma appena questa non era impegnata tornavano tutti quegli episodi che hanno visto me e te insieme [?]. Il rancore è un’emozione. Quando quegli episodi tornano in mente il rancore cresce. Perchè vedi la realtà dei fatti.
Io il rancore non l’ho mai provato,ma questa volta sì. Quando ti prende sembra non ti lasci più,fa male dentro e ogni giorno che passa è sempre peggio. Vorrei gridarti tutta la mia rabbia,vorrei tu stessi peggio di come sono stata io. Cattiveria? No,ma te lo meriti.
Difendere me stessa. E’ a questo che sono arrivata oggi. E il fatto di essermi resa conto dell’errore fatto da me mi fa stare meglio.
Due sono i miei errori: essermi fidata ed essere stata male dopo. Fino ad oggi quando ho capito davvero che persona sei. E ora potete dire ciò che volete,so già che qualcuno penserà che è facile parlare male dell’altro quando ci fa un torto. Potete dire ciò che volete,Io so cosa è successo e non sto qui a raccontare perchè evito di ricordare e di parlare dei cazzi miei.
Il rancore quindi può finire solo perdonando.
Ci ho pensato su e non riesco a provare indifferenza. da ciò la mia conclusione è che NON POSSO PERDONARTI.
Anche perchè il perdono dovrebbe avvenire quando dall’altra parte ci sia pentimento. Consapevole del fatto che non ci sarà pentimento o se ci sarà,sarà FALSO,non perdonerò.
 

 

49 Risposte to “.Rancore.”

  1. Ahiahiai…dolori di cuore, eh? 
    Questo qualcuno si è preso gioco
    di te…ora devi reagire però…
    Non stare lì a pensare al rancore, al
    perdono…lascia che il tempo passi,
    lascia che la tua mente e il tuo
    cuore siano occupati da altro, e
    vedrai che tutto passa più in
    fretta di quel che pensi…
     
    Ti stringo
     

  2. Mi dispiace per i tuoi problemi…
    Se qualcuno ti ha fatto del male e non ne è pentito non merita il tuo persdono. però il rancore può fare più male a te.  Non coltivarlo, lascialo correre via, vivi la tua vita e vedrai che dimenticherai le persone che non meritano di essere ricordate…senza rancore.
    un bacio
    karonhisake

  3. Ciao stellina..
    mi spiace, davvero, è brutto quando le persone ti deludono perchè hanno mostrato il loro vero volto e tu li credevi diversi, purtroppo posso capire bene come ti senti, e ora il rischio che potrai correre è quello di non riuscire più a fidarti di qualcuno.. è una reazione normale dettata dalla semplice sopravvivenza, ma posso dirti che non è la via più giusta.. ci sono tantissime persone che meritano la nostra stima e rispetto..
    la cosa più brutta sono le doppie personalità..chi ti dimostra per tanto tempo che è in un modo ma poi si rivela completamente diverso..
    Spero che questa brutta delusione passi..ma nn passerà mai credo, allora spero che tu capirai quanto sia inutile pensarci ancora e quanto sia bello andare avanti.
    Ti stringo
    Polly 

  4. gabriella Says:

    ma ciao….capisco abbastanza bene questo tuo sentimento…come avrai potuto leggere anche 1 pò nel mio blog,tra le righe….anche io non stò messa troppo bene…il mio problema è ke oltre a provare rancore troppo facilmente a volte mi sembra di dimenticare tt solo x non pensare e non satare male…e così passo da momento di odio a momenti in cui stò malissimo perchè vorrei tutto tornasse come prima…..MA SO ke non è giusto,che non è qllo ke in realtà voglio….xkè ho troncato tutto proprio perchè non riuscivo più ad andare avanti….ma quando ami una persona anche se questa ti ha fatto male e ti continua a fare del MALE a volte anche magari senza volerlo(spero)non riesci a metterci un bel PUNTO e BASTA….almeno io….ma mi stò impegnando…xkè non POSSO essere FRAGILE
     
    "oggi sono fragile ma ti voglio sembrare un MARE…stò già pagando il prezzo di volermi mascherare"              (P.Pelù)
     
    ps. per quanto riguarda i miei acquisti…il copriletto l\’ho comprato al mercato (in realtà è solo una copertina di pai-non ho idea di come si scriva-e non essendo disney originale ho avuto la grande fortuna (culo)di pagarla solo 5€!!^______________^ x qnto riguarda invece la meravigliosa spilla(ke non vedo l\’ora di mettere sul cappotto o su qlke borsa fichetta) è tipo di lana/pannolenci troppo carina lho comprata ad una bancarella insieme alla borsa da una tizia ke vendeva tutte cose di qesto materiale anche collane/cinte/anelli/bracciali….magari qndo fanno qsti mercatini dell\’artigianato in giro si trovano….
     
    ora ti saluto….spero che la prossima volta che ci sentiremo saremo tutte e 2 1 pò piùFORTI e POSITIVEEEE!!!!
     

  5.  Fai benissimo…il perdono è u cosa che deve essere meritata, non può essere data cosi senza pensarci troppo!!!
    Sono da poco uscita da un anno infernale denso di rancore e so cosa provi in questo momento. Posso solo quindi suggerirti di pensare solo a te stessa in questo momento, al tuo divertimento e al tuo benessere…è l\’unico modo per rifarsi di tanta sofferenza.
    In bocca al lupo….
     
    Un bacione….

  6. Tara.* ¸.·´¯)¸.·**·. × Says:

    passo per lasciarti il mio saluto.
    Bentornata dopo questa estate!
    tara
    http://www.laterraditara.blogspot.com 

  7. Il rancore è qualcosa che uccide dentro, Lù.
    Attenta. fa male a te, anche prima di fare male alla persona
    verso cui lo porti. Anzi, in tanti casi, a lei non farà proprio niente.
    perchè una persona tanto cattiva da meritare rancore ha abbastanza
    difese per fregarsene di quello che tu ne pensi di lei. Di quante lacrime
    tu abbia versato. E tutto il resto.
    POi magari non so…questa è la mia esperienza. La tua magari è diversa.
    Di rancore ne ho portato tanto. E avevo i miei buoni motivi.
    ma forse il momento in cui ho ricominciato a vivere è stato quando ho
    smesso di pensare. Di fare i conti. Tu mi hai tolto questo, quindi io
    ti odio un tot…eccetera eccetera.
    Il rancore è una catena che impedisce al futuro di diventare
    presente, e al presente di diventare passato, sfumare, andare
    via. e anche smettere di far male.
    ____________
    era tanto che non passavo. ti vorrei chiedere come stai.
    ma dalle tue parole mi sembra anche troppo chiaro….***
     

  8. ciao lilla
    buon weekend anke a te!
    io lo passerò a studiare!
    kiss
    niky! 

  9.  Ciao Piccola.. che dire sul rancore..
     in questo periodo lo sto provando anch\’io e perdonare
    è diventato cosi maledettamente difficile..
    mi ritrovo a girarmi con le spalle al tutto x non spaccare la faccia al mio lui..
    troppe persone intorno alla nostra storia e  non mi piace x niente..
    rancosre x un\’atteggiamento…
    perdonarlo ora non riesco più di tanto..
    vedi sarebbe facile dire ora x ciò che sto passando, Lu non perdonarlo…
    ma non sono il tipo..
    ora come ora mi verrebbe da dirti picchialo se lo trovi, starai meglio.. ma poi si troverebbe lui alla parte
    della ragione e questo neanche è bello..
    soffrire fa parte del tutto..
    è già un bene che hai capito cosa non devi fare.. e se
    non riesci a perdonarlo chi se ne frega..
    non abbattere la tua vita x una persona che ti spezza il cuore..
    abbatti la sua facendogli capire che non t\’importa più di lui…
    sei forte.. e questo non smetterò mai di dirtelo..
    un abbraccio e un mega bacio Piccola Lu.. ti voglio bene..

  10. MmMmM…
    St\’intervento lo sento moooolto mio…
     
    Stiamo vivendo una situazione mooooolto simile…
    E neanke io riesco a perdonare…
    C\’è troppo male…
    Non riesco a far finta di nulla…
    E\’ vero…Ho voglia di vendetta…
    Meriterebbe di stare come sono stata io…
    Se non anke peggio.
     
    Provare rancore porta a legarsi indissolubilmente al proprio \’carnefice\’: il sentimento del rancore non permette di dimenticare chi ci ha offeso, né l\’offesa subita."
     
    Beh…è vero…
     
    Tesò…
    Ti sono vicina…
     
    Ti tengo la mano…
    Ma ho bisogno ke anke tu la tenga a me…
     
    _TiVoglioBene_
     
     
     
     

  11. LadyEly76 Says:

    Un salutino veloceciao piccolanon mi piace questo interventopensavo di entrare quì e sentirti bene..buon weekendte lo auguro di cuoreti voglio bene

  12. My sweet Friend:
    Hug for you. =) 
     
     

  13. Quesro è vero..il rancore è un sentimento che ci lega fortemente, profondamente alla persona verso la quale lo proviamo. Il rancore è qualcosa che ci fa stare male..perchè ci mantiene continuamente la ferita a aperta. Continuamente..incessantemente.
    Ma se si provarancore, credo…è perchè qualcuno ci ha ferito fino ad "ucciderci"..in qualche modo.
    Forse è troppo categorico da dire..ma credo poco nel perdono. Credo poco nella possibilità di passare sopra a certe cose..alla capacità di dimenticare fino in fondo.
    Forse il rancore finisce solo quanto l\’altro diventa INSIGNIFICANTE.
    Forse…
    ci penserò su…Magari ancora un pò…
    una carezza, Laurie

  14. il perdono è qualcosa di veramente profondo.
    e deve provenire dal cuore.
    quando tutto è puro. 
    e se c\’è ancora risentimento non si può perdonare.
    lascia correre.
    perchè con il tempo tutto andrà per il meglio.
    un baciO*

  15. Ricordati Lucia, io nel mio piccolo ci sarò, anche se non ti trovo su messenger, fa nulla🙂
    Lo so sono giorni di attesa, spero che tutto questo possa passare e che vada tutto nel migliore dei modi!!
    Un bacione carissima, prima o poi ti becco dove scappi? ^_^
    Un bacione
    Tvb
    Emilio;)

  16. zibмιѕiα Says:

    Ti leggo e leggo me. Anche se non è rancore quello che sento dentro, ma tanta, forse troppa, delusione.
    Perchè credevo diverse le sue intenzioni e perchè non c\’è giorno che non riesca a non pensarci. Perchè ho bisogno di dare un senso ai suoi gesti, credere che non siano stati falsi e ho bisogno di trovare una risposta ai dubbi, ogni giorno di più.
    Perchè di fatto non riesco a stare senza di lui. Perchè mi sfugge. Perchè lo voglio.
    Vorrei tanto abbracciarti.

  17. Parole di rabbia se vuoi.
    parole di [giusto] rancore.
     
    perchè anche io ne ho portato
    ma poi come te ho sempre perdonato.
    ma quando è tanto il male che si fa?!
    io dico spesso
    ..sbagliare è umano ma perdonare è divino..
     
    sperando in un cuore più libero
    da quest catene di rancore.
    ti stringo.
     
    Paola

  18. prova con i morsetti della batteria attaccati ai suoi "gioielli di famiglia"…dicono che funziona

  19. hahaha io sono d\’accordo  con maialinux! hahahahah

  20.  Il rancore è parte di noi stessi …è parte dell uomo perkè cm hai detto tu il rancore è un emozione….
    e l\’emozione è l\’uomo….io ti voglio bene e nn sò cosa ti sia successo cn questa persona ke ti fà crescere del rancore verso di lei..
    Nn ti sei fatta sentire proprio ed io ti ho molto trascurato….però se tu vorrai io voglio sapere tutto….perkè ti voglio bene….anche se
    sò ke tu hai dei dubbi in proposito…..Ciao amore…

  21. E cosa vuol dire quando non riesci nemmeno a portare rancore verso chi ti ha fatto del male ?
    Che sei impassibile davanti al male ricevuto ?
    O che hai già in qualche modo perdonato chi ti ha fatto del male ?
    Io una risposta non l\’ho trovata …me la dai una mano ? uhm…
    hai visto son tornata… ma per te non me ne sono mai andata🙂
     
    TI MAO anche io piccola lully !riprenditi più forte che mai che di vita da vivere ce n\’è ancora parecchia🙂
    Un mega bacio e un super abbraccio !
     
    _*VerA*_ 

  22. Qualsiasi cosa sia successa
    posso dirti che il non perdonare spesso
    non è la cosa migliore neanche per noi stessi
    (perchè il rancore resterà per sempre)
    d\’altra parte sei onesta perchè sei consapevole
    del fatto che è inutile fare promesse
    che poi non si manterranno…sarebbe peggio!!
    detto questo ti auguro di trascorrere
    un\’ottima settimana
     
    un bacione
     
    ++Vivy++

  23. Qualsiasi cosa sia successa
    posso dirti che il non perdonare spesso
    non è la cosa migliore neanche per noi stessi
    (perchè il rancore resterà per sempre)
    d\’altra parte sei onesta perchè sei consapevole
    del fatto che è inutile fare promesse
    che poi non si manterranno…sarebbe peggio!!
    detto questo ti auguro di trascorrere
    un\’ottima settimana
     
    un bacione
     
    ++Vivy++

  24. Qualsiasi cosa sia successa
    posso dirti che il non perdonare spesso
    non è la cosa migliore neanche per noi stessi
    (perchè il rancore resterà per sempre)
    d\’altra parte sei onesta perchè sei consapevole
    del fatto che è inutile fare promesse
    che poi non si manterranno…sarebbe peggio!!
    detto questo ti auguro di trascorrere
    un\’ottima settimana
     
    un bacione
     
    ++Vivy++

  25. Lucia… per qualsiasi cosa io ci sono.
     
    Io sto bene.
    Sapendoti con un sorriso sulla bocca starei anche meglio!
     
    TiVuBeneeeee! * 

  26. Bene!! sono proprio contenta di sentirti parlare così!
    è proprio questo lo spirito giusto..
    lasciati scivolare addosso le cattiverie le bugie le falsità
    perchè non fanno parte di te..e anche se arrivano dall\’esterno
    tu non pensarci.
    Un bacio
    Polly 

  27. Già, un po\’ di serenità non guasta
    mai…a nessuno :)Grazie mille!Un bacino!! 

  28.  ciao…penso ke tu abbia ragione…perdonare e\’ troppo difficile…forse il tempo aiuta a dimenticare…forse invece non fara\’ altro ke farci ripensare e ripensare…io penso ke il vero perdono puo\’ avvenire…come dicevi tu…solo se dall\’altra parte ce\’ pentimento…non ci vuole molto a pentirsi…se si smette di far parte del mondo…guardandolo unilateralmente…e non pensando a ki al posto di camminare..arranca..cercando di dimenticare…
                                                                                                                                                                                           RoBeRtO

  29. beh ci sono tanti altri modi per ucciderlo…
    CHIEDI A ME!
    ; )
     
    [affogarlo, bruciarlo, squartarlo, torturarlo, avvelenarlo, cavargli gli occhi…]
    [come sono viulenta……!]
    [hehehehehe]
    [ma guai a chi ti tocca]

  30. Ogni cosa si perde se non trovi un perché,se non c\’è più chi ti culla…Solo RANCORE, tristezza e Vanità del nulla!E ti senti debole ed impotente,fragile come una fogliache cadesotto i colpi di unvento imponente…
    Cose vissute…
    Buon proseguo di giornata…
     
    Un dolce sorriso…
     
                                                 °§kulla..°°

  31. βluє Rσsє Says:

    La scelta o meno di perdonare spetta soltanto a te…
    Potrei dirti che nella vita bisogna sempre perdonare…che tutto si può perdonare…
    Ma la realtà è diversa…
    Il nostro cuore non segue nessun assioma…
    Non si può imporre l\’amore…l\’amicizia…il perdono…
    Un sentimento…un desiderio…deve nascere da dentro…
    Tutt\’altro discorso per la cattiveria o peggio…la vendetta…
    Quella…come hai dimostrato di avere ben chiaro…è inutile davvero…
    Anche se alle volte la voglia è davvero forte…ed a quella bisogna resistere…
    Ma il perdonare…quello spetta al tempo…e potrebbe anche non succedere…
    Siamo imperfetti…abbiamo dei limiti…tutti…
    Possiamo solo provare…ma non possiamo distruggerci per questo…
     
    Cara Lucia…
    Sono felice di tornare a leggerti…
    Spero che tu stia bene…
    Per me è stata un\’estate abbastanza tranquilla…
    Esclusi alcuni giorni che voglio solo dimenticare…ma quelli ci sono sempre…
    Adesso si ricomincia la vita di tutti i giorni…(ma forse per alcuni non è mai finita…)
    Ti auguro di potere lasciare da parte il rancore per dedicarti sempre di più a te stessa…
    Perché ne hai motivo…perché te lo meriti…
    Le mie scuse per la mia assenza…(so che non c\’è motivo di scusarmi…ma io ne sento lo stesso la voglia…:-)
    Un grande abbraccio…sotto la prima pioggia di settembre…
    A presto…
     
    .·**·.¸(¯`·.¸ *βluє Rσsє* ¸.·´¯)¸.·**·.

  32. Stellina mia,
    mi sto facendo forza
    perchè so di poterla trovare dentro di me.
    basta volerlo, a volte.
    Non ho potuto fare a meno di leggere
    il tuo commento dalla dolcissima Rossella..
    volevo solo dirti, se posso, che ci sono.
    a stringerti la mano.
    spero di cuore che la salute migliori del tutto.
     
    [si quasi 17 anni,
    grazie per il complimento. so che è sentito]
     
    con tanto affetto,
    Paola

  33. Signore del Male Says:

    Sto abbastanza bene, deciso a non lasciare che gli eventi della vita prendano il sopravvento sulla vita stessa tiro a campare lavorando come non ci fosse un domani e spendendo più di quello che guadagno, ma si sa, sono fatto così.Certo è che, a proposito di perdono, non so se la banca mi perdonerà mai :PUn bacio grande Piccola Lu:*Lucio

  34. semplicesai Says:

    ..ogni tanto passo di qua…
    ma ultimamente non ho lasciato commenti!
    Mi dispiace quando ti leggo triste…peggio "rancorosa" 
    …purtroppo anche questo c\’è nella vita.
     
    se ti posso aiutare in qualche modo ad alleviare
    la "rabbietta" … io sono qui. Un bacio e
    gira l\’angolo che mi pare ci sia…
     
    Il mio "solito" sorriso. Giovanna

  35. м a r i ss Says:

    Si stella mia. Aria di serenità. Ho rimosso molto cose nella mia Vita.
    E non ho potuto fare a meno che cambiare me e la vita che conduco.
    C\’e una nuova me che non aspetta altro che farlo vedere in tutto il suo splendore.
    E tu, mia piccola gioia?
    c\’e il rancore che ti ha ospitato?
    E\’ difficile però anke questo viene rimosso. Un giorno.
    Deve essere cosi perchè nella vita si cambia e cambia anke il tuo "io".
    Rimanendo solo un ricordo. Quel ricordo che forse per te in fondo non è cosi brutto.
    o no?
     
    Mi sei mancata. Davvero.
    Ti bacio sulla fronte.
     
     

  36.  Grazie del bacio. me lo prendo tutto!
    mancano solo due giorni, poi ricomincia la tortura…
    e io sono ancora indecisa se è un bene o un male.
    come sempre in bilico fra santi e falsi dei, sommersa
    da quell\’insensata voglia di equilibrio…
    che forse per la prima volta sono davvero vicina a raggiungere…
    chissà…^^
    ricambio il bacione stella!
     

  37. Ciao carissima………x odiare una persona si deve prima averla amata………….a volte non si perdona …ed è impossibile dimentikare………..ma poi con il tempo e con l\’amore si diventa indifferenti …e di quell\’odio o rancore o storia ke sia ..rimane solo un brutto ricordo della nostra vita……………ma solo l\’amore rimargina le ferite e non il tempo…………………………
     

    ti amo e ti odio
    …Facile per te decidere,rubarmi l\’anima e poi fuggire,difficile per me nascondere paure e lacrime,facile tornare qui da me con gli occhi lucidi di un nuovo errore…impossibile ancora credersi…troppo facile per non coinvolgersi,giocare in bilico tra amore e sesso,impossibile accettare che per te è lo stesso,ti sembra facile…sai solo fingere…mentre io sto affondando ormai…ti amo…ti amo per tutta la vita…ti odio…ti odio..ti ho dato tutto..ti amo,ti amo e adesso mi chiedo ma dove ho sbagliato?che cosa è successo?…ti amo….domeniche vuote…ti odio…ti odio…non c\’è via d\’uscita..ti amo e ti odio……..
     
     
    Passa una splendida serata a presto un abbraccio ciao ciaooooooooooooooooooooooooooo

  38.  
    Ciao Lù. Inutile chiederti come stai.
    Rancore. Potrei dirti ogni singola cosa sul rancore, io che per anni mi ci sono fatta mangiare.
    Da bambina, il rancore per la famiglia, per tutto quello che non capivano di me, e che- io pensavo- avrebbero dovuto capire.
    E\’ un rancore, questo, che con gli anni e le vicende felici che ti danno un po\’ di serenità, impari a perdonare. Lo perdoni perchè crescendo capisci che i genitori fanno ciò che ritengono meglio per i loro figli, e più che altro capisci che i genitori stessi sono persone che possono sbagliare, che soffrono, che non sanno nemmeno loro dove sia Giusto e Sbagliato. E perciò, li devi perdonare perdonare perchè non c\’era cattiveria nel loro modo -forse sbagliato- di relazionarsi con te.
     
    Si coltiva il rancore per tanti anni e poi si capisce che ci si è mangiati il fegato assurdamente.
     
    Dopo arriva il rancore che contraddistingue le relazioni "sentimentali" (che a volte però il sentimento è a senso unico).
    E lì, spesso, ci sarebbe ben poco da perdonare. Per un bel pezzetto della mia vita, i miei sentimenti sono stati sempre un gradino più in basso di quelli degli altri: io, che per carattere ho sempre privilegiato il bene altrui, e Gli "Altrui" (permettimi questa licenza poco poetica ahah) che calpestavano ciò che provavo come vendemmiatori impazziti. C\’è poco da poerdonare, a volte. Le altre volte, non c\’è assolutamente niente da perdonare invece.
    Gelosia ossessiva, bugie, giochetti psicologici, inganni, maschere indossate a piacimento, uso improprio di una persona a scopo strettamente egoistico per ingrassare il proprio ego. un ego che alla fine altro non è che un insieme fasullo di sentimenti fasulli strappati agli altri con l\’inganno, usati come merce da mercato e poi buttati a marcire sotto a un mare di lacrime.
    Uno dopo l\’ altro.
    Poi arriva chi, vittima di uno stesso rancore dovuto a esperienze simili, ha imboccato la strada della cattiveria (perchè nelle persone cattive, la cattiveria esce quando è a rischio la propria sopravvivenza) e ha piazzato un muro contro il mondo, e non è più capace di provare sentimenti veri perchè il rancore si è mangiato tutto, e preferisce una vita asettica senza emozioni che vadano a intaccare il suo Io, nascosto là in fondo.
    E con queste persone non c\’è speranza, per quanto tu ci metta quello che sei. E come queste persone, io non ci voglio diventare più, perchè ci sono andata vicino, perchè non vedevo più la diversità dei colori, non apprezzavo tutta la musica ma solo quella un po\’ più cattiva. E io non voglio diventare cattiva per difendermi dal mondo.
    Voglio restare quello che sono.
     
    La cosa buffa, alla fine, è che passano gli anni e ti troverai a ridere di quelle persone che ti hanno fatto volutamente tanto male, che ti troverai a deriderle o, più semplicemente, a provare per loro una pena infinita.
    Il rancore smetterà da solo, e smetterà perchè non c\’è terreno: non si può provare odio per qualcuno che è destinato ad una vita così arida di sentimenti.
    Quasi quasi ti verrà da provare un senso di dispiacere.
    Mi dispiace che ci siano delle persone fasulle e cattive. Perchè ogni secondo perso a parlare di loro è un secondo felice TOLTO alla mia vita.
    E io non ho tempo da buttare. Questo quarto d\’ora mi pare anzi eccessivo.
    E allora, dal dispiacere finirai per dimenticartene. C\’è troppo da fare, Lù. é la tua vita, ed è una sola.
    Finirai per dimenticartene come ci si dimentica di un brutto libro che ti fanno leggere a scuola controvoglia.
    E allora, niente perdono. Solo un capitolo nero in un libro che, se vuole essere di tutti i colori della Vita, un po\’ di nero lo doveva passare per forza.
     
    Ti sono vicina. Davvero.
    Un abbraccio, fammi sapere come starai più tardi. A presto, Lù🙂
     
     
     

  39. Ciao..
    Ti capisco, prima di trovare questa pace così instabile sono passata per tanto dolore..
    Tanto.
    Non sai nemmeno quanto.
    Ti posso dire, ma so che non ti consolerà, che tutte le cose brutte,
    o quasi,
    prima o poi se ne vanno.
    Non ci resta che aspettare.
    Bacio, E. 

  40. DOLCEZZA..
    come va?
    che si dice?
    un pò meglio…
    mi spiace che nn ci si sente..
    ma spero che tutto si risolva..
    bacio**
    a presto
    batti un kolpo qndo ci sei :) 

  41. Leggendo gli altri commenti qui dentro mi sono accorta che in molti ti chiamano stellina
    e mi sono resa conto che nome migliore non potevano affibbiarti. 
    Tu brilli di luce tua e ci mostri ogni giorno [con i tuoi scritti, con i tuoi silenzi, con i tuoi colori]
    la meravigliosa persona che sei.
    Per questo non devi ringraziarmi, semmai io dovrei fare il contrario.
     
    Per quanto riguarda l\’operazione… ti sono vicina Piccola.
    Ti voglio Bene  e so che sei forte, ma un mio pensiero volerà sempre accanto a te per farti compagnia.
    IO ci sono. Per qualsiasi cosa sai dove trovarmi.
    Scongelerò le mie ali e volerò immediatamente da te. Promesso!!
     
    Dolce notte stellina.
    Sogna tanti bei principi azzurri!

  42. Tesoro.
    Da quanto tempo… che piacere ritrovarti tra le mie pagine.
    Ti sei dimenticata di me eh?:(
    Come stai?
    Ho letto qui… quanta rabbia…quanta voglia di cancellare e tornare indietro.
     
    Non so cosa ti sia successo…ma mi è capitato spesso
    di trovarmi in questa situazione.
    Ma il tempo è una buona medicina.:D
    Sì.Quest\’estate sono stata a Gallipoli..come dimenticarla?
    Tu di dove sei?
     
    Ti stringo forte.Un bacio dolcissimo! 

  43. Tesoro, dopo tanto tempo ritorno in questo mondo…
    Sono stata in vacanza, è stata lunga, e ci  voleva… E con fatica sono ritornata…
    Leggo però rabbia e rancore, e questo non mi piace, che succede piccola?
    Voglio saperti sempre serena e allegra.
    Ti abbraccio forte
    Notte
     
    MAty 

  44.  
    CIAO CIAO
    PASSAVO DI QUA PER LASCIARTI UN SALUTINO..
    UN ABBRACCIO..

  45.  Lu!!!
    che belloritrovarti!
    computer tornato a casa!
    mi sei mancata anche tu!!
    come stai?
    che succede?
     
    la parola rancore non mi piace.
     
    passo un pò di fretta ma piena di gioia e di abbracci!!
     
    un bacino*

  46. Forbidden. Says:

    Non posso dire di capirti, credo che le sensazioni, i sentimenti cambino da persona a persona, ma so quanto fa male.
    Il non voler perdonare, o meglio, non poter perdonare.
    Ma credo che in tutto questo male, qualcosa di buono spunterà… Anzi ne sono sicura.
    Forse non subto, forse ci metterà un pò, ma sicuramente ci sarà.
    Ti abbraccio.
     
                      † PhØeѦx †
     

  47.  Passerà anche il rancore.
    Questo non vuol dire però che poi dovrai perdonare.
    L\’indifferenza forse è ancora peggio. Non per te però.
     
    E\’ da tanto che non ti sentivo e mi dispiace leggerti così.
    *

  48. gabriella Says:

    allora come va?mi dispiace leggerti un pò così anche dal commento ke mi hai lasciato immagino tu abbia sofferto abbastanza….e ancora purtroppo!!….non è giusto non possiamo permettergli questo….la vita va avanti e, anche se è difficile a volte crederlo, forse meglio senza!no???!!!ok convinciamoci di ciò….anche se io ormai ne sono abbastanza convinta….stò cmq male ma meglio di prima…..
    prego x il consiglio spero ke riesci a trovare qllo ke cerchi ;)  baci baci…..
    ps.non so quando inizia da te cmq buon inizio scuola °_____________°

  49. Che mi racconti Lù?
     
    Un baciotto…
    Quest\’anno è l\’ultimo di scuola?
    Buon inizio (se nn hai già iniziato!)…
     
    :*
     

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: