Un pò di me…

 
Ieri sono stata al mare.
Ho lasciato sulla scrivania libri, appunti, fotocopie e matite e sono andata un pò via da qui. Avevo dimenticato da quanto tempo non vedevo il mare e quanta voglia avessi di vederlo. Ho visto il mare e non mi importa se oggi sono stanca e ho quasi dormito sul banco a scuola, non mi importa se ho dolori a braccia e gambe e i capelli rovinati dall’umidità. Ho visto il mare!
Una giornata che quasi profumava di primavera. Il sole caldo, un vento piacevole, una passeggiata per le vecchie vie del paese fino ai balconi sulla spiaggia e poi nel bar tutti insieme.
Lontana da qui. Non è esistito nemmeno il cellulare. Non ho risposto a nessuna telefonata. Ma non perchè non mi andava, semplicemente perchè mi sono presa un giorno tutto per me.
Mi è servito a schiarirmi le idee, non che prima non le avessi chiare, però è servito! Ho capito che l’idea di studiare in un altro paese, lontano dal mio, persisterà sempre. Perchè è quello che voglio, perchè ho bisogno di staccarmi da questo posto che mi sta stretto, staccarmi dalla mia famiglia, da questa gente che poco mi piace. Ho capito quale sarà il mio percorso da portare agli esami di Stato e ho capito che dovevo sfogarmi, urlare, far uscire ciò che penso di me stessa [per l’ascolto si ringrazia Orsola che stava per farmi scendere dalla macchina per la disperazione ._.].
 
Questa notte sono rientrata alle 00.30.
Ore 01.57 squilla il cellulare, primo pensiero: è già mattina? O_O Controllo con un occhio che non aveva proprio intenzione di aprirsi e mi giro dal lato opposto senza far caso a chi fosse.
Ore 6.15: bum! Ussignur! Ho fatto volare il mio cellulare giù dal letto ._. Leggo l’sms, non ricordo d’aver rispostoO_o e mi rimetto a letto.
Ore 8.00 a scuola.
Prima ora: il prof interroga e io dormo sul banco.
Seconda ora: il prof spiega e mentre prendo appunti si chiudono gli occhi.
Terza ora: il prof spiega e io ogni tanto mi perdo nei miei pensieri.
Quarta ora: ci trasferiamo in aula di disegno per vedere un documentario e mentre il prof spiega la mia mente ascolta lui ma il mio sguardo è rivolto verso la finestra. Voglio uscire fuori al sole!
Quinta ora: il prof spiega, predo appunti, rido con le compagne di banco, mi perdo, la classe si perde. Il prof capisce che non è cosa ._.
Finalmente a casa!
 
Tra pochi mesi ci saranno gli esami di Stato, il chè è tutto dire! Lo so lo so, chiunque può dirmi "non sono nulla". Ma io sono stufa di sentirmelo dire! Insomma, anche io ho le mie crisi isteriche perchè studio notte e giorno, perchè ho paura di prendere un brutto voto e del colloquio orale ._.’
Cose normalissime giusto?! Ecco, immagino già mia mamma con le mille camomille, io con le crisi di nervi, mia sorella che partorirà in quei giorni, le mie amiche in soccorso. Ma posso farcela anche da sola. Oh certo, mi farà compagnia Venditti…e mio padre che sembrerà Dante, no?!
Ok, sto impazzendo già adesso, lo ammetto.
Mi mancheranno le mie giornate a scuola. E’ vero, non è mai stata unita la mia classe e di certo non lo sarà adesso con la cattiveria che si allarga a macchia d’olio tra chi aspira al 100…Oh ciuelo! No comment!
In realtà mi mancheranno soprattutto i prof…cosa che può sembrare alquanto strana immagino! Ma sono ottimista, alcuni di loro forse continuerò a sentirli.
Abbiamo fissato le simulazioni d’esame.
Tasto dolente!
Resoconto: devo studiare, devo studiare, devo studiare. Amen.
Innanzitutto rispondete a questa domanda: Cos’è la matematica?
Ecco sappiate che io di tale materia non so assolutamente nulla. Il chè è abbastanza assurdo dal momento che sono in un Liceo Scientifico. Non mi piace e ciò mi porta a non impegnarmi quasi per nulla. Il giorno dela seconda prova scritta spero che arrivi una mano dal cielo per aiutarmi ._.
Intanto per ora voglio pensarci meno possibile a quei giorni.
 
Tra poco più di un mese compirò 20 anni. Venti cosa?!? Stiamo scherzando? Io non mi ci vedo. Ho il viso da bambina, tutti me ne danno massimo 16 e io i 20 non li voglio affatto. Inoltre, da sei anni a questa parte a me non va proprio di festeggiare per un serio motivo e quest’anno non so se festeggerò…
Mi sono promessa una cosa però e se tutto va come dovrebbe la porto a termine. Altrimenti si penserà più in là.
Tra qualche giorno la mia classe andrà in gita. Londra, quattro giorni. Io non me lo posso permettere per colpa delle stampelle ._.
Maledetteeeeee!! Un giorno farete una brutta fine!
Mi rode perchè volevo andarci e anche i miei prof sono dispiaciuti. E vabè, è andata così.
Intanto domani è assemblea d’Istituto. Ciò significa niente lezioni-> si fa per dire. Ne approfitto per studiare bene filosofia, arte e italiano.
Speriamo di poterci riposare presto, altrimenti verrete a trovarmi al manicomio!
Inserisco una foto del posto in cui sono stata ieri.
Semplicemente stupendo!
 
 

[Polignano A Mare]

 

 

31 Risposte to “Un pò di me…”

  1. Tragediante Says:

    Tesoro.. Anch\’io tra poco meno di due
    mesi compirò venti anni: io ancora
    penso di essere una sedicenne!😄
    Anche perchè il viso da bambina è
    il mio marchio di fabbrica … u.u
    Hai fatto benissimo a dedicare un intero
    giorno al mare: io che sono siciliana conosco
    gli effetti terapeutici che derivano da
    un\’intera giornata spesa da quelle parti.😀
    Ehm… alla tua domanda non so cosa francamente
    rispondere😄 Avevo anch\’io bruttissimi voti,
    ma sono sicura che i giorni d\’esame andranno
    benissimo!!
    Mi spiace per la gita mancata, ma se il tuo sogno
    è studiare all\’estero, avrai la possibilità di certo
    di visitare tutti quei posti che desideri, senza l\’ausilio di
    quelle maledette stampelle.
     
    Ti abbraccio forte forte*

  2. Tragediante Says:

    Io sto bene, grazie.
    Forse un pò maliconica e con
    la voglia di fare una passeggiata
    e vedere il mare, per pensare
    con l\’aiuto dell\’odore particolare
    della salsedine.
    Mi hai contagiata!
    Su su, che la forza sia con te!
    Pensa alla più bella estate che ti
    aspetta: è davvero incredibile
    la sensazione liberatoria che si
    prova nel togliersi un peso.
     
    Un bacio forte forte*

  3. Il mare..Mio fedele compagno.Ogni qualvolta che cerco risposte mi rifugio sulla spiaggia..Non arrivano mai,ma quanto meno riesco,anzi,riesce a farmi tranquillizzare.Almeno una sera a settimana vado a trovarlo anche solo per ascoltare il rumore delle onde.Con questo post mi hai fatto tornare ai tempi delle superiori..Mamma mia,metterei subito una firma per rivivere quelle giornate..Quante ne combinavo!Devo dire però che studi un pò troppo🙂 All\’esame di stato sono arrivato senza studiare quasi nulla,come al solito ma non mi posso lamentare del voto và..Per fortuna,non mi chiesero nulla di matematica..Avevo sempre 2..Che schifo!🙂 Comunque ti dico semplicemente di goderti questi momenti e i tuoi anni!!..Un bacio..PS : Scelgo la musica pensando a Lei..

  4. MaryCris63 Says:

    Che bello ogni tanto staccare dal mondo e prendersi una pausa in un luogo dove la natura ci da forze e serenità. E\’ la migliore terapia.
    Mi hai scritto che anche a te hanno fatto quella domanda…sono indiscreta se ti chiedo cosa hai risposto?
    Ed ora che ti ho letta tutta tutta…santo cielo..20 anni e gli esami e tanti sogni da rincorrere..con il momentaneo "freno" di due stampelle..ed una Lu che è cresciuta a dismisura dentro.
    Avrai pure le stampelle ma sei tosta e dura come non mai…e questo ti aiuterà a raggiungere ciò che davvero saprai volere con tutta te stessa.Ne sono arcisicura.
    Uhmmm…per la matematica..non so aiutarti…per me è sempre stata ed è tutt\’ora un\’opinione..e per la maturità..eh sì…tensione..sudorazioni..crisi di nervi…c\’è qualcuno che se la sogna anche dieci anni dopo…è un passo importante..così importante che per ora basta questo su cui concentrarti..e a mettere in disparte le stampelle.
    Sì..in disparte..io le ho ancora in cantina..le ho odiate così tanto..che buttarle era come buttare tutto ciò che con loro avevo capito…e di cose ne ho capite molte..oltre al fatto che siamo così fragili..che un pò d\’umiltà e di coraggio e di comprensione per gli altri sono il..minimo civile..per essere davvero uomini.
    Sto diventando lunga..un bacio Lu
    e aspetto la risposta! ;o)

  5. il mare che bello …
    ci sono stata il mese scorso e vederlo è stata una delle cose più belle del mondo …
    mette tranquillità quell\’enorme distesa azzurra
    a me fa riaffiorare la voglia di libertà che mi porto dietro da sempre…
    l\’ultimo anno non è finito molto bene io me ne son partita di testa e per un pò ho escluso
    tutto e tutti dalla mia vita …ma vedi anche questi momenti servono per capire quali sono le cose veramente importanti …
    il nostro rapporto non è più come prima
    nel senso che nn abbiamo molto tempo per sentirci
    io il lavoro tu lo studio …
    ma io comunque ti voglio sempre bene…
    e quest\’anno appena hai finito con gli esami
    ci organizziamo e al mare ci andiamo insieme per qualke giorno =)
    sempre se ti va =)
    non ti dirò più come tutti che gli esami sono una passeggiata tanto
    mi rendo conto che nn serve a tranquillizzarti
    l\’ansia te la porti dietro lo stesso fino a che tutto non sarà finito
    e nessuna parola o frase fatta servono ad aiutarti
    quindi sfogati con le tue crisi isteriche
    grida se la matematica non la capisci
    e gonfiati come un palloncino
    con litri e litri di camomilla =p
    io ci sono anche se nn si direbbe dato che nn ci sentiamo più spesso
    ma se hai bisogno sai dove trovarmi  =)
    con la matematica però nn contare su di me nè ahahahahahahah
    ti voglio bene puzzola😛
    e ogni tanto prenditela una pausa anche di soli 5 minuti ma prenditela =)
    perchè serve sempre =)
    tu pensa che io per gli esami ho studiato la settimana prima ahahahahahahahahahaha firulì
    sono una brava studentessa ahahahahahahahahaha
    bhe vabbè ti lascio😛
    buona giornata baci baci :*****************************
     
    ___VeRa**

  6. mi rivedo nelle tue parole.
    giornate di sole e voglia di scappare per lasciare indietro la quotidianità che diventa ogni giorno più pesante.
    amo il mare e sono troppo lontana per poterlo raggiungere. amo sentire il rumore delle onde e fantasticare a occhi chiusi. amo tutte queste cose e non posso averle se non una settimana all\’anno [se son fortunata!].
    si parla di esami.
    di tesine. di approfondimenti. di saggi brevi. di terze prove.
    di università.
    mi sembra di impazzire! come te vorrei andarmene da qui, fare esperienza, lasciarmi alle spalle un paese che per la mentalità diffusa mi sta stretto e mi soffoca…
    manca poco, il tempo quest\’anno mi sembra volato e forse anche noi a metà luglio ci troveremo a ridere delle nostre paure pre-esame e delle sere passate ad ascoltare venditti per non venir meno alla tradizione delle maturande malinconiche e ansiose =)
    ultima cosa: io e la matematica ci odiamo!
     
    a presto carissima
    un bacio!

  7. "Prima ora: il prof interroga e io dormo sul banco"…..ma ti rendi conto della fortuna? non sei stata interrogata eheh…bei momenti. Forse ora non è più così ma io alla mia epoca avevo paura quasi ogni giorni di essere interrogata. Questa è una delle cose che in assoluto non mi fa rimpiangere i tempi delle superiori.
     
    Per quanto riguarda l\’esame…ovviamente ti capisco. ognuno ha le sue prove da superare…. tu hai la maturità.  Un giorno forse penserai che era una stupidata…ma io per esempio non l\’ho pensato. Cioè affinchè vada tutto bene ci si deve impegnare e studiare…altrimenti col cavolo che è una stupidata…
     
     
     
    Leggendo il tuo commento mi è venuta in mente Pollyanna…tu sicuramente lo sai ma ti riporto qui uno stralcio:

    …" – E\’ proprio così il gioco. Sai?
    – Che gioco?
    – Il Gioco di Essere Contenti.
    – Ma che dice, signorina?
    – Senti te lo spiego. Me l\’ha insegnato papà, ed è un bellissimo gioco – cominciò Pollyanna. – Lo giocavamo insieme quando ero piccola…
    – E come sono le regole? Ma badi, signorina, io non sono brava a giocare.
    Pollyanna rise di nuovo…
    – Ecco, tutto cominciò con un paio di stampelle che arrivarono un giorno in un pacco.
    – Stampelle?
    – Si. Vedi, io desideravo tanto una bambola, e papà l\’aveva anche scritto e sperava che ce l\’avrebbero mandata. Ma quando il pacco arrivò, c\’era dentro una lettera delle Signore del Comitato di beneficenza, e diceva che non avevano nessuna bambola da mandare, solo un paio di stampelle, e forse avrebbero potuto servire a qualche bambino un giorno o l\’altro. E allora si cominciò il gioco.
    – Devo dire che non capisco cosa c\’entri il gioco con questa storia – replicò Nancy impazientita.
    – Ma si! Vedi, il gioco era proprio di riuscire a trovare qualcosa di cui essere contenti, in ogni caso – replicò Pollyanna seria – E si cominciò con le stampelle.
    – Mah! Santo cielo! Io non capisco di cosa si potrebbe essere contenti, quando arriva un paio di stampelle invece di una bambola!
    Pollyanna battè le mani.
    – Eppure è così. Non riuscivo a capirlo neanch\’io al principio, Nancy, – aggiunse onestamente – e bisognò che papà me lo spiegasse
    – E vediamo ora se lei lo spiega a me – Nancy era quasi ironica.
    – Certo! Devi essere contenta, perchè non hai bisogno delle stampelle! –
     
     
     
     
    Perchè dovresti essere felice di portare le stampelle? Meno male che ci sono altrimenti non potresti camminare🙂
    Oggi ti fanno rimanere male perchè non puoi andare 4 giorni a Londra (che palle!!!) però ti fanno camminare tutti i giorni🙂
    Io la penso così per i miei occhiali (una noia, un peso ma una grande fortuna)
     
    Un bacio Senorita
     
     
    voglio andare anche io al mareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  8. Ciao Lù, come stai?
    Troppo tempo che non ho tue nuove.
    Zei arrabbiata con me? -.-
    Fammi sapere.
    Vedo che 6 isterica = stai bene😀
    Vorrei tanto riaverli, 20 anni. Per viverli meglio.
    Viverli meglio, fare di tutto per guadagnarmi i ricordi più felici e poi por
    tarli qui, dove sono ora, come sono ora, perchè è ORA il mio tempo migliore. Ora che sono felice. Come non ero mai stata.
    Allora, Lù, goditi il meglio che puoi, perchè ti mancherà se non lo farai.
    Non studiare così tanto, forse non ti servirà. Cerca di vedere il mare, di cercare la serenità.
    Che se prendi 99 fa lo stesso!😛
    Ti abbraccio forte, piccina, fatti sentire che mi manchi🙂
    PS. Io sono a quota 25 ma me ne danno 18 lo stesso. Tranquilla. Ahaha.

  9. Goditi + spesso il tuo mare.
    Ti penso con affetto…..
    e…ricorda Lu\’ che 20 sn ancora pochiiiiiiiiiiiii:))))
    \’nnaggia a teeee.
    GODITELA.
    Aòòò, ME LA GODO IO CHE NE HO QUALCUNO IN +…
    OK???? BACIONISSIMIIIIIIII. RAGGIUNGO LA TRIBU\’
    E SPENGO PC & LIGHTS.

  10. °º Lolค ♥ Says:

    Ciao piccola Lù
    :* Ogni tanto sparisco!
    Cosa mi sono persa in questo mese?
    Bacio*

  11. ..la matematica…anche io la odio…come ti capisco..😛 è perchè a noi piace sognare..e la matematica è così fredda…

  12.  
    Ciao Lu..
    spesso ti penso,
    ricordi sotto a quell\’albero
    a leggere e studiare?..
    ora leggendo qui..ti immagino
    in riva a quel mare
    e i tuoi pensieri volano
    su quelle onde oltre quell\’orizzonte.
     
    ti voglio bene

  13. Saggia ragazza.
    Compiere 20 anni è molto più strano che compierne 18.
    Le ore passate in classe ti mancheranno.
    Tra qualche mese continueranno a dirti che hai il viso da bambolina.
    Il tuo percorso è già deciso.
    Un giorno ti libererai di quelle lì!
    Venditti sarà con te.
    Saggia ragazza.
    Sei andata al mare e te lo sei goduto.
     
    Quando dico che ti voglio bene è per tutte queste cose.
    Perchè sai vivere, perchè quando sei contenta si legge anche a 100 km di distanza.
    Perchè sai rinunciare a Londra, che un giorno vedrai, e pensi all\’assemblea.
     
    Perchè sei grande Lu.
    tanto grande. Anche se hai il viso da bambolina.
     
    Ti voglio bene.
    SU.

  14. gabriella Says:

    ma ciao lù…come va?ti sento più serena una giornata al mare fa proprio bene…anche io vorrei andarci e riposarmi 1 pò…e invece oggi sto a casa…a letto….malata…mal d\’orecchi e raffreddore O.o e vabbè….per quanto riguarda la maturità, ci siamo passati tutti….tutti l\’abbiamo vissuta come uno stress e non capivamo chi ci dicesse non è nulla….ma poi dopo passata ci riderai su….😉 fidati…ora è giusto ke tu te la viva così….ti lascio un grande abbraccio sperando ke la serenità che hai dentro rimanga con te a lungo🙂 gABs

  15. Oddio… Mi hai fatto venir volgia di avere di nuovo 20 anni!!!Posso venire al mare con te, un giorno???

  16. Alla faccia che posto!!!
    E\’ una vita che non passo, come stai??
    Mi dispiace per la tua angoscia, io sono angosciata adesso che sono al terzo anno, temo che la mia isteria sia decisamente meno giustificabile😄
    Giura che quando scopri cos\’è la matematica VIENI a riferirmelo!!
    Un bacio
    Karonhisake

  17. Ciao Lucia!!Una giornata al sole e al mare te la meritavi :))Immagino cosa vuol dire non vedere spesso il mare, comunque essergli vicino – qui a Bari – porta tanta umidità che entra nelle ossa, ecco perchè ho un pò di acciacchi, allora non è l\’età!! Ahahaha :DDLa matematica? What? Ahahah :DDDNo no non è roba per me, poi la mia povera testa rischia di scoppiare e faccio crollare il palazzo ^_^Mi dispiace che non puoi andare a Londra, speriamo che quelle stramaledette stampelle facciano presto un bel volo dalla finestra!!Forza e coraggio amica mia – tu ne hai da vendere – gli esami devi affrontarli con determinazione.Ora dopo aver detto un pò di cavolate :p scappo al lavoroUn bacione grande, ti stringo Emilio ;)Ps: Non passi più dal mio blog? Meriti una pernacchia: Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrr :))

  18. Forbidden. Says:

    Ciao🙂
    Sei preoccupata per l\’esame? Non si vede🙂
    Mmm… Secondo me lo passi di sicuro, anche con la lode, non ho mai visto una persona studiare così tanto @.@
    impressionante.
    é stupendo il mare…
    Mi piacerebbe evadere un giorno.
    Come te.
    Un bacio.

  19. .. Dolcemente Says:

    .. Uffffffffff … Non ti leggo più !!!
    Ciao Lù …
    Passerò a rileggere il post con più calma …
    Ora passavo velocemente soltanto per chiederti una cosa:
    Tutto bene?
     
    Mi manchi …
    Ti Voglio Bene … Come sempre te ne ho voluto …
     
    Un dolce bacio …
     
    -C-

  20. zibмιѕiα Says:

    Che bello questo post Lucy.
    Ma sì che è normale avere paura dell\’esame di stato, stai tranquilla! Quelli che ci sono già passati ti diranno tutti che è una "passeggiata", ma sappi che lo è solo se studi seriamente, quindi mi raccomando: testa sui libri e concentrazione😉
    Ti confesso che mi hai fatto venire nostalgia della scuola, soprattutto della spensieratezza di quei tempi, le risate e le giornate spese a sperare che quei 5 anni passassero in fretta. Chissà perchè a volte abbiamo tanta fretta di finire, poi ti ritrovi a sentire la mancanza di quello che prima odiavi… Ma quanto è strano l\’essere umano? O__O
    Quindi ti dico solo goditi questi momenti, l\’esame andrà bene, ne sono sicura, e a Londra ci andrai un\’altra volta, magari con chi vuoi tu, che è molto meglio🙂
     
    "La matematica cos\’è"?
    Lo chiedi a me?!
    Baci😉
     

  21. holaaaaaaaaaaaaaaaa!!!
    cm va?
    bello il mare eh..🙂
    peccat x il viaggio..c sarà tempo e modo + in la..ne sn sicura!
    buon weekend !
    kiss
    :*

  22. Donatella Says:

    Ciao piccola!Bella la canzone che hai messo!!!Sono molto contenta che ognitanto tu riesca a fare ciò ke desideri senza pensare a niente e nessuno!!!Continua così e vedrai che la vita ha un sapore diverso!;-)
    bacionissimi e ti augro una splendida giornata

  23. zibмιѕiα Says:

    Uaooo anche su Anobii!!

  24. м є Ŀ y Says:

    20..
    potessero regalarmeli di nuovo..
    i 20..periodo bellissimo..ma
    che poi passa..passa e si arriva a 22..
    22 che nn mi calzano affatto..
    goditeli!!
     
    ti stringo

  25. marina Says:

    Ho letto tra i link, marco Conidi…😉
    Che  bello…

  26. Sembra di leggere una mia pagina di diario di qualche anno fa (più di qualche forse…), soltanto che io adoro la matematica.
    Hai fatto bene a dedicarti una giornata, ci vuole, soprattutto in periodi come il tuo. Ma goditi anche ques\’ansia. Forse adesso speri che questo momento passi subito (anche se ho letto che cominci ad avere le prime nostalgie), ma un giorno vorrai ritornare a giorni come questi, vorrai sentire ancora l\’ansia per l\’esame di Stato. Cosa darei per rivivere quegli attimi…

  27. мareяiflesso Says:

    Cara senorita passo a lasciarti un salutino anche qui dopo essere venuto a sbirciare la tua libreria di anobii…rimango in attesa che torni la voglia di scrivere e aggiornare il tuo bel blog.Aurevoir :-*

  28. MaryCris63 Says:

    Ciao Lu
    sì..le chiavi bisogna stare attente a darle…
    a volte ci si può sbagliare e rendersi conto di non essere la casa di chi amimo noi.
    Un abbraccio e un bacio
    Spero sia tutto ok.

  29. gabriella Says:

    già….anche io la sento mia…completamente(soprattutto la prima parte parlata e la parte in cui parla della libertà….io la difendo sempre la mia libertà…a spada tratta…..ma poi…bo….serve davvero?!! a volte penso ke  quello ke vogliamo è stare incatenati a qualcuno..boh…vabbè)dopo 10 min. ke l\’avevo pubblicata il mio ex mi ha scritto un sms °___° nn ne uscirò mai…😦 e vabbè….
    …grazie mille x i complimenti…anche se….ahahahahah….io bella!!!seeeee…..magari ho pubblicato le foto dove mi vedo meglio ;P
    buona serata kisskiss

  30. Gli alti e bassi ci sono sempre,è vero,ma ho deciso di dare un taglio netto..Prima o poi arriva questo momento..Fallo anche tu..Un bacio

  31. м є Ŀ y Says:

    buon giorno lù.
    vàche fa freddissimo!mammamia…
    ma la primavera dov è?
    mmmamia..piove..e c\’\’e vento..
    poveri alberi in fiore!
     
    come va
    bacio*

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: