a pochi giorni dalla Maturità

 
Cinque anni di Liceo sembrano essere volati e tra poco più di un mese ci saranno gli Esami di Stato. Oh Ciuelo!
Non mi dispiace affatto lasciare i miei compagni di classe perchè sinceramente non mi hanno dato granchè, la mia non è mai stata una classe unita. A scuola la mia classe è passata per quella divisa in gruppi, casinista e brava solo a studiare. Cosa, quest’ultima, che tutta la scuola ci invidia. Tiè!
Le uniche persone che mi dispiace lasciare sono i miei proffessori, la preside e tutti coloro che lavorano lì. Conosco tutti e loro hanno fatto di me una persona migliore, sono stati la mia seconda famiglia e ora non sopporto di dovermi staccare da quel posto.
Rifarmi una vita. E’ questo che mi è stato detto da un professore qualche giorno fa.
Rifarmi una vita. Lontano da qui, via da questo posto che mi sta stretto, che mi fa male.
Lasciando il passato alle spalle, senza però dimenticare tutti quegli insegnamenti. Ed io tutte le parole di questi cinque anni le terrò dentro di me. Mi ricorderò dei consigli del prof di Francese, degli abbracci e degli incoraggiamenti a scrivere, dei complimenti del prof di Storia e Filosofia, mi ricorderò del mio secondo papà…il prof di Inglese e della mia seconda mamma che è la nuova Preside, arrivata un pò tardi in una scuola che aveva bisogno di una come lei.
 
In questo anno tante cose sono successe e tante volte sarei anche voluta tornare indietro, mollare tutto.
Sono andata a scuola con un mese di ritardo per quell’intervento e nonostante tutte le difficoltà ho dato il meglio di me stessa, e ci ho rimesso con lo stress, con la salute. E forse anche per questo ho allontanato da me chi non avrei mai voluto allontanare. Adesso c’è un gran vuoto dentro che cerco di colmare con lo studio, con i libri pur sapendo che ciò non mi porterà a prendere quel 100 a cui tutte le galline della mia classe mirano, perchè io quel 100 nemmeno lo voglio, non me lo merito.
Eppure un prof mi ha detto che quel 100 lo merito, non solo per l’impegno e tutto il resto, ma per la mia personalità, per la mia forza, per il mio non mollare mai.
E avrei voluto dirgli di guardarmi a fondo per essere certo di quello che diceva.
In quest’anno, come in quelli passati, ci sono stati litigi e musi lunghi per mesi. Cose che non mi hanno affatto sfiorata. Perchè sono cambiata, sono diventata un pò più superficiale e ho iniziato a mettere me stessa davanti agli altri per la prima volta. Cosa che mi è costata cara, cosa che mi è stata rinfacciata ripetute volte.
Tutti pensano di dover dimostrare qualcosa a qualcuno e io ancora una volta mi sento in un mondo diverso dal loro. Io non ho da dimostrare nulla a nessuno, anche perchè ciò che faccio lo devo a me stessa. So che ci saranno le solite falsità: voti regalati, dati per simpatia e via dicendo. Io il mio voto me lo voglio guadagnare e per questo ancora una volta ci metterò tutta me stessa, senza arrendermi fino alla fine.
E un giorno loro si ricorderanno di me come di quella ragazza che sta in un angolino tutto suo, quella sempre troppo silenziosa ed educata, che solo al 5° anno è cambiata diventando meno insicura e più estroversa.
Devo farcela. Per chi crede in me ma anche per chi non ci crede, devo farcela per la nipotina che in quei giorni nascerà, per me dopo tutti questi sacrifici e per farmi una vita lontano da qui. Lontano da tutto e tutti.
 
Non m’importa del voto che alla fine vedrò su quel foglio. M’importa solo di finire anche se allo stesso tempo mi dispiace tanto. Troppo.
Tuttavia non ho ancora le idee ben chiare per dopo. Sono sempre in bilico tra due opzioni. Grande dilemma, ma so che alla fine la scelta che farò sarà quella più giusta perchè mi piacerebbe studiare sia una cosa che l’altra. Quel che è certo è che qui non rimango. E mi dispiace lasciare la mia famiglia e quei pochi amici che mi circondano. Mi dispiace lasciare quelle poche cose che mi legano a questo posto, anche se lo odio, lo odio con tutta me stessa.
C’è chi ama i propri spazi, i propri luoghi, io lo odio. Non mi ha dato nulla se non una vita che non voglio, con persone che non fanno per me. Per me che vivo in un mondo a parte, come spesso mi è stato detto.
Ho bisogno di trovare quella stabilità che qui non avrò mai, di allontanarmi da tutto quel marcio che mi circonda e che fa di me una persona pessima, ancora una volta.
 
 
 
 

10 Risposte to “a pochi giorni dalla Maturità”

  1. tanta rabbia dentro..
    mi disp leggerti cosi cucciola..
    un abbraccio
     
    :*

  2. gabriella Says:

    leggo tristezza…rabbia…e amerezza…e questo mi dispiace…ma leggo anche tanta determinazione…voglia di andare fino in fondo in fondo, di non mollare….ed in questo ti riconosco….sono sicura che ce la farai…ke finirai alla grande…farai la scelta giusta…e troverai il tuo angolino nel mondo….e io te lo auguro con tutto il cuore….xkè lo meriti lù….un abbraccio fortissimo…*gABs*

  3.  
    E ora pensiamo a fare bene questi esami
    poi vedrai che il resto verrà da se..
    perchè sei in gamba..e perchè come ti ho sempre detto
    SEI LA STELLINA PIù LUMINOSA.
     
    Ti stringo
    LadyB

  4. MaryCris63 Says:

    Ti leggo e..credimi…gioisco !
    Gioisco perchè vorrei essere la tua mamma ( oddio..sai..potrei esserla davvero) e dirti un sacco di cose…avrei da parlarti per ore e ore..
    Mi piace e mi da gioia constatare che SEMPRE nella vita dobbiamo incontrare quanlcuno che ci sia da tutor..non è detto che lo siano i genitori veri..lo possono essere altre figure..un allenatore..un professore..un preside..un amico…incontriamo quella persona che VEDE in noi e CREDE in noi..e allora non abbiamo paura di essere perla in mezzo alla cacca (benchè..tesoro mio..tu ti senta cacca in mezzo alle perle..ma nel profondo lo sai che non è così)..non abbiamo paura di farci carico di noi stessi e dei nostri sogni e delle nostre impossibilità e povertà..mandare tutto al daivolo e iniziare a remare da soli  la nostra barchetta..per correre incontro ad un domani che ancora non si sa ma si delinea solo in noi..lentamente..
    E\’ bellissimo leggerti..e vorrei tu avessi un pò di insight e capissi che tutto è già seminato in te..che hai arato la terra..l\’hai preparata alla semina..
    Ogni evoluzione implica perdite e smarrimento e paure (pensa all\’uccellino che viene sbattuto fuori dal nido..pensa alla paura..al dispiacere..suoi e dei genitori..amare è..far volare lontano..ciò non toglie che dia dolore!) e tu ti stai evolvendo..e DENTRO lo sai bene QUANTO vali..SE vali..
    Oggi forse non sei in grado di dirtelo o di crederci..ma prima o poi dovrai pur pensare che non possono essere tutte false quelle persone che hanno saputo volerti bene, vederti e dirti le cose che ti hanno detto…e allora ti verrà il dubbio.."che abbiano ragione?"..e…sì..allora te lo saprai dire..e nulla più ti fermerà..
    Chissà cosa sogni di studiare..questo non lo so..magari me lo dirai..ma sappi che io comunque continuo a fare il tifo per questa mia "figlia" virtuale..!!!
    Un abbraccio ed un bacio grandi grandi

  5. ♥RealGirl♥ Says:

    crediamo in te
    sicuramente c\’ è la farai
     
    TI VOGLIO BENE stella

  6. cucciola mia posso solo dirti che ce la farai…
    …sicuramente allontanandoti da ciò che ti sta stretto ti aiuterà a essere la persona che vorrai…e io ci sarò sempre…
    ti voglio bene Lù…

  7. Sei speciale! si, iO credO che tu sia una persOna davverO speciale, e credimi, nOn sei l\’unica che Odia la realtà che la circOnda….nOn sei l\’unica che farebbe subitO le valigie per andare via, cOrrere lOntanO,per avere una secOnda OppOrtunità, per abbracciare l\’idea di una vita migliOre…anche iO nOn sOnO mOlto legata a questO pOstO, anche iO aspettO la mia chance…..e nOn pOssO far altrO che sorridere ed augurarti di cuOre di trOvare quellO che tantO affannOsamente cerchi….in bOcca al lupO per gli esami.baciO

  8. Tragediante Says:

    Come te mi è dispiaciuto lasciare la scuola, una delle poche, e adesso ne sento la nostalgia nonostante la nostra classe fosse scissa in gruppi e le malelingue non mancavano.
    Come te ho un carattere piuttosto difficile, e no so se sono migliorata, peggiorata o son rimasta la stessa. Non lo davvero, riesco solo ad essere molto dura con me stessa e a guardare esclusivamente i difetti.
    E come te ho voglia di rifarmi una vita lontana da dove vivo, ma non so dove andare e devo aspettare che riesca ad esprimere con estrema chiarezza questo desiderio.
     
    La salute c\’è, ma la voglia di studiare purtroppo no.
    E tu?
    Ti ringrazio infinitamente per la canzone!🙂
     
     
    Ti stringo*

  9. "…sono diventata un pò più superficiale e ho iniziato a mettere me stessa davanti agli altri"Non c\’è superficialità nel mettere se stessi davanti agli altri, perchè solo difendendo noi stessi, ciò che è importante per noi, i nostri confini, possiamo volerci bene e dare davvero qualcosa agli altri. Autenticamente. Sei forte, Lu\’. PS: posso sapere le due opzioni? Scusa… deformazione professionale!!!

  10. Manco da parecchio x poterti dare
    un vero e proprio consiglio…
    ma non arrenderti e sempre stata la tua forza.. sono certa che non lo farai neanche ora..
    che dirti..
    ti voglio bene..
    goditi il giornoi della maturità..regala molte emozioni.. che
    nel tempo vorresati riprovare…
    goditelaaaaaaaaaa…
    x me ci sono novità…
    ma te le dirò x mess..
    ti adoro piccola…
    in bocca al lupo.. a presto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: